Direttiva Macchine 2006/42/CE

Con l'entrata in vigore delle direttive CE di prodotto cambiano le regole per la libera circolazione di macchine e impianti all'interno dell'Unione Europea. Il rispetto di tali direttive è attestato dal fabbricante mediante la redazione di una dichiarazione di conformità e l'apposizione sul prodotto stesso della marcatura CE (Direttiva 2006/42/CE). A tale fine è necessario che il costruttore effettui la valutazione dei rischi dei propri prodotti e ne costituisca il “fascicolo tecnico” di costruzione.